logo desktop
logo mobile
Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei
La cultura come mezzo per abbattere i muri...

ICM nasce a Gorizia nel 1966 per iniziativa di un gruppo di amici, intellettuali, amministratori pubblici ed esponenti del mondo imprenditoriale con l’obiettivo di ricomporre un tessuto di rapporti, valori e tradizioni disarticolatosi a seguito della prima e poi della seconda guerra mondiale. Operando su un piano più alto di quello politico o economico: si è scelta la cultura come mezzo per abbattere i muri, invisibili e non.

Negli ultimi 50 anni l’Istituto ha perseguito tale scopo con una concreta e costante opera di dialogo tra est e ovest, nord e sud, mondo latino, slavo e tedesco, scegliendo come cornice Gorizia. Organizzando convegni internazionali di studio, mostre, seminari, festival cinematografici, incontri musicali.


Scarica il catalogo

"Fratelli,  bratje,  fradis,  Brüder,  brothers  è  la  parola  essenziale  che  sintetizza  le  radici,  le  motivazioni  e  gli  orizzonti  dell’esperienza autenticamente goriziana degli Incontri Culturali Mitteleuropei. [...]
È la parola che Giuseppe Ungaretti ha scritto per offrire all’umanità intera una scelta laica di autentica liberazione, riconoscendo che il nemico, perfino quello che hai davanti in una guerra dove l’unica alternativa possibile è quella della vita o della morte, resta da sempre e per sempre fratello
."

(Nicolò Fornasir - Vicepresidente dell ’Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei di Gorizia - maggio 2016)

 
 

"Fratelli,  bratje,  fradis,  Brüder,  brothers  è  la  parola  essenziale  che  sintetizza  le  radici,  le  motivazioni  e  gli  orizzonti  dell’esperienza autenticamente goriziana degli Incontri Culturali Mitteleuropei. [...]
È la parola che Giuseppe Ungaretti ha scritto per offrire all’umanità intera una scelta laica di autentica liberazione, riconoscendo che il nemico, perfino quello che hai davanti in una guerra dove l’unica alternativa possibile è quella della vita o della morte, resta da sempre e per sempre fratello
."

(Nicolò Fornasir - Vicepresidente dell ’Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei di Gorizia - maggio 2016)

I NOSTRI PROGETTI
  • I Cobenzl: Gorizia al cuore dell’Europa I Cobenzl: Gorizia al cuore dell’Europa
  • Distretto Culturale Europeo Distretto Culturale Europeo
PRIMA PAGINA
| fonte: ICM | autore: ICM
Oltre 5mila volumi e un centinaio di periodici in diverse lingue resteranno a disposizione di studiosi e ricercatori
Obiettivo raggiunto per l'Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei di Gorizia e per Erpac. Il fondo librario dell'illustre storico e docente austriaco Adam Wandruszka continuerà ad essere custodito nella sede della Biblioteca già provinciale a palazzo Alvarez,...
continua a leggere
Il presidente Salimbeni: «Non ci siamo mai fermati, puntiamo all’innovazione per la ripresa»
Nuove strategie e nuovi progetti per traghettare il mondo della cultura nella ripresa post-emergenza: è questo il contributo che l’ICM – l’istituto che da oltre 50 anni promuove da Gorizia convegni e iniziative con i...
continua a leggere
| tema: PROGETTO COBENZL
L’Istituto per gli Incontri Culturali Mitteleuropei (ICM), in collaborazione con il Centro Studi “Sen. Antonio Rizzatti”, bandisce un Premio per studi di approfondimento storico su specifici aspetti della storia delle principali figure della famiglia Cobenzl e di...
continua a leggere
| tema: INCONTRI
La complessità del progetto ICM 2019 mira inoltre a favorire l’incontro tra le generazioni che vivono e operano in questo territorio
l 54°Incontro Culturale Mitteleuropeo, promosso da ICM a completamento di un percorso ricco di eventi culturali, in continuità con le attività svolte nel 2017e nel 2018, sempre con il sostegno primario della Regione Friuli Venezia...
continua a leggere
Oltre 5mila volumi e un centinaio di periodici in diverse lingue resteranno a disposizione di studiosi e ricercatori
Il presidente Salimbeni: «Non ci siamo mai fermati, puntiamo all’innovazione per la ripresa»
La complessità del progetto ICM 2019 mira inoltre a favorire l’incontro tra le generazioni che vivono e operano in questo territorio
ARTICOLI RECENTI
tema: MOSTRE

Le ceramiche del Parini in esposizione a Gorizia

La presentazione dell'opera, risalente al 1968, è stata affidata all'esperto di ceramiche Nadir Stringa, in occasione del 54° Incontro Culturale Mitteleuropeo "Gorizia, Gorica, Görz: incrocio fecondo delle tre civiltà europee"

Save the Date

Annota la data – Notiti – Zapišite si v koledar – Speichern Sie den Termin
tema: ASSEMBLEE

Assemblea 2019 e linee guida per il futuro

Rieletto per acclamazione per il terzo mandato successivo il prof. Fulvio Salimbeni, che già nel suo saluto iniziale ha richiamato la positività riscontrata nell’attività dell’Istituto in ambito nazionale ed internazionale,

ICM a èStoria

Venerdì 24 e domenica 26 maggio ICM sarà a èStoria, il celebre festival goriziano quest’anno dedicato al tema delle Famiglie.
tema: INCONTRI

Simposio Cattedra Rezzara Mitteleuropea

Si è aperto giovedì 19 ottobre alle ore 15,30 nella Sala Della Torre della Fondazione CARIGO la prima delle due sessioni del Simposio alla cattedra Rezzara Mitteleuropea sul tema “Con la memoria progettare il futuro: l’eredità del Patriarcato di Aquileia”.
CONSULTA ARCHIVIO
DOCUMENTI RECENTI